top navigation

Simone Garino

Sassofono, clarinetto

simone garino

Torinese di nascita, Simone Garino inizia giovanissimo lo studio del pianoforte, per poi passare al clarinetto, studiando con Luciano Meola, e infine al sassofono. Diplomato con Massimo Baldioli presso il Conservatorio di Aosta, e laureato con lode in Popular Music presso l'Universita di Torino con una tesi sul sassofono nel cinema.
Si è perfezionato con jazzisti del calibro di Jesse Davis, Hamiet Bluiett, Bobby Watson e Benny Golson, e con il sitarista indiano Deobrath Mishra.
Nel 2014 ha conseguito una borsa di studio presso la New York Jazz Academy, dove ha studiato con Loren Stillman.

 

Musicista eclettico e multiforme, il suo spettro di influenze e interessi musicali va dal jazz alla musica elettronica, passando per la musica classica europea e indiana.
Dal 2017 è co-leader del quartetto Night Dreamers, da due stagioni resident band della trasmissione di Rai5 "Nessun Dorma", condotta da Massimo Bernardini. L'album d'esordio del quartetto, interamente composto da brani originali, è stato pubblicato da Alfamusic nel settembre 2019.
Con il produttore Mario Conte è fondatore e co-leader di Mizookstra, duo sperimentale che spazia tra la musica elettronica e la libera improvvisazione.
Collabora stabilmente con il bassista e compositore Stefano Risso (nei gruppi Ananasnna e Maleteste), con il bluesman Paolo Bonfanti, il gruppo pop-rock Miriam e con l'orchestra di fiati Bandakadabra.

Si è esibito in alcuni dei principali festival, club e teatri internazionali, dalla Carnegie Hall di New York all'Edinburgh Jazz Festival, dal Big Chill Festival al Premio Tenco.

Ha suonato dal vivo e in studio, tra gli altri con: Peter Gabriel, Billy Cobham, Anthony Braxton, Ingrid Laubrock, Shivnath Mishra, Gene Pokorny, Enrico Rava, Patrizio Fariselli, Furio Di Castri, Pietro Tonolo, Tom Morello, Vinicio Capossela, Eugenio Finardi, Alice e Tullio De Piscopo.

Parallelamente all'attività di musicista, è attivo anche in ambito didattico e musicologico. 
È stato invitato come relatore al XV Convegno Biennale Internazionale della IASPM svoltosi a Liverpool nel luglio 2009. Nel luglio 2013 è nuovamente relatore alla XVII edizione del convegno IASPM, presso l'Universita di Oviedo.
Ha collaborato dal 2013 al 2016 con il Torino Jazz Festival in qualita di consulente artistico, curando le interviste ufficiali agli artisti ospiti (tra cui McCoy Tyner, Gary Bartz, Ron Carter, Sheila Jordan, Uri Caine e Louis Moholo).
Ha scritto per il Giornale della Musica e collabora stabilmente con l'Indice dei Libri del Mese, per cui scrive articoli sul jazz e sulla popular music.

È docente di sax e clarinetto in diverse scuole di musica e associazioni nel torinese. Collabora con Insonora dal 2007.


Discografia
: https://www.discogs.com/it/artist/4637001-Simone-Garino

Instagram: garinosimone

Questo sito usa i cookies per rendere più comoda la tua navigazione. Leggi di più