top navigation

Gabriele Biffoni

Pianoforte

gabriele biffoni

Nato a Roma nel 1992, si è diplomato in pianoforte con il Maestro Alessandro Drago con il massimo dei voti e la lode. Ha proseguito quindi gli studi con i Maestri Elizabeth Sombart, Giovanni Doria Miglietta, Enrico Pace e Claudio Voghera, sotto la cui guida consegue nel 2019 il diploma accademico di II livello in pianoforte a indirizzo cameristico con 110/110 e lode presso il conservatorio G. Verdi di Torino. Ha seguito masterclass con K. Hellwig, A. Madzar, B. Lupo, R. Plano, J. Achúcarro, G. Gromov, M. Masycheva, J. F. Antonioli, N. Fitenko, A. Ganz, C.C. Schuster. Dal 2014 frequenta i corsi di perfezionamento in pianoforte nell'Accademia di Musica di Pinerolo con il Maestro E. Pace.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ha partecipato ed è stato premiato in diversi concorsi pianistici nazionali e internazionali (tra gli ultimi risultati ha vinto il Premio Schumann Internazionale 2019 - ACM Rospigliosi). Svolge attività concertistica solistica e cameristica sia in Italia (Roma, Torino, Napoli, Bologna, Imperia ecc) che all’estero (Svizzera, Danimarca) e da anni collabora con la fondazione svizzera Résonnance, offrendo regolarmente concerti gratuiti in diverse strutture "di solidarietà" come case di cura e ospedali e nelle sedi delle filiali europee. Si occupa inoltre di repertorio contemporaneo, presentando anche in prima assoluta brani inediti.

Ha collaborato con importanti enti e associazioni musicali, tra gli altri: Unione Musicale, Conservatorio di Torino, Napolinova, Suonaroma ai Musei Capitolini, Umbria Classica, Accademia Arco, Accademia di Pinerolo, Accademia Tempia, Etruria Classica.

Di grande importanza nel suo perfezionamento musicale si collocano gli studi di composizione svolti con il Maestro Claudio Perugini e l'approfondimento delle tematiche legate alla Fenomenologia del Suono e del Gesto teorizzate dal direttore d'orchestra Sergiu Celibidache, di cui Drago e Sombart sono stati allievi, e con il direttore d’orchestra Jordi Mora, che ha seguito per anni da vicino il direttore romeno.

Parallelamente al percorso pianistico ha conseguito presso l’università Sapienza di Roma la laurea triennale in Ingegneria delle Comunicazioni con il massimo dei voti e la lode discutendo la tesi "Modellazione fisica di un pianoforte" e ha affrontato studi nel campo della musica elettronica e dell’audio digitale.

Questo sito usa i cookies per rendere più comoda la tua navigazione. Leggi di più