Francesca Boffito

chitarra classica e acustica, musica di insieme, avviamento alla musica

Inizia lo studio della chitarra a 11 anni con Marco Silletti proseguendo poi presso il Conservatorio di Alessandria “A. Vivaldi” con Angelo Gilardino, con il quale si diploma nel 2006. Dal 1997 al 2006 frequenta corsi di formazione e perfezionamento chitarristici e di musica da camera tenuti, tra gli altri, da Luigi Attademo, Luigi Biscaldi, Piera Dadomo, Angelo Gilardino, Tilman Hoppstock, Gianni Nuti, Lucia Pizzutel, Frédérik Zigante.

Dal 2003 al 2007 è membro del Coro da Camera del Conservatorio “Vivaldi”, fondato e diretto da Marco Berrini, con cui partecipa alla registrazione di due cd e svolge attività concertistica.

Dal 2005 al 2009 è membro della “Coròrchestra del Piemonte” in qualità di chitarrista, con cui partecipa a concerti in diverse città del nord Italia e registra due cd, il primo pubblicato nel 2006 con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Torino e dell’ONU con la partecipazione di Anne Aufret, Dominique Bouchaud, Pandit Shivnat e Deobrat Mishra,  Tamtando, Dino Tron.

Nel 2008 frequenta il corso di Gestione e Organizzazione nelle Scuole di Musica presso l’APM- Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo (CN).

Nel 2010 si laurea con il massimo dei voti e la lode in Scienze dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Torino, con una testi in Storia dell’Arte Medievale.

Dal 2012 al 2016 è stata membro del gruppo musicale dell’Associazione Culturale “Vampa de Lumèra”, che opera per la diffusione della tradizione musicale del sud Italia, in qualità di chitarrista, back vocals e elaborando gli arrangiamenti di alcuni brani per il gruppo.

Dal 2017 collabora con la cantante e percussionista Elvira Rita Gorga in progetti musicali e teatrali dedicati alla tradizione musicale e culturale del sud Italia, in particolare campana e salentina.

Dal 2018 è membro del gruppo “Blueridge Rhymers” alla chitarra e alla voce, insieme ai musicisti Cédric Curtelin, Alessandro Loi, Federico Poole e Martino Vacca, dedicandosi al repertorio appalachian e old time della tradizione degli Stati Uniti d'America.

Dallo stesso anno è membro dell'Accademia Corale Guido D'Arezzo diretta da Riccardo Naldi in qualità di corista (contralto), con cui svolge attività concertistica e partecipa a seminari e workshop sul repertorio corale in particolare barocco e romantico.

Ha frequentato e tuttora frequenta corsi di formazione e aggiornamento organizzati da importanti istituzioni nel campo della didattica musicale (SIEM-Società Italiana per l’Educazione Musicale, Centro Studi di Didattica Musicale “Roberto Goitre”) e tenuti, tra gli altri, da Nerea Albertini, Mario Baroni, Elena Camoletto, Rosalba Deriu, Naybeth Garcia, Johnny Gomez, Maria Teresa Lietti, Susanne Martinet, Ciro Paduano, Roberta Paraninfo, Annibale Rebaudengo, Marcella Sanna, Andrea Sangiorgio, Harri Setälä, Enrico Strobino, Johannella Tafuri, Tullio Visioli.

Sta attualmente seguendo il corso di formazione triennale in didattica della musica incentrato sul Sistema Goitre, organizzato dal Centro Studi di Didattica Musicale “Roberto Goitre” di Avigliana (TO), con cui inoltre collabora dal 2021 come docente di chitarra e nei laboratori rivolti ai bambini di 7 e 8 anni.

È attualmente direttore artistico e didattico dell’Associazione Culturale-Musicale “Insonora” di Torino, per la quale è anche docente di chitarra, musica d’insieme e operatrice musicale nella scuola primaria.

BOFFITO  foto x cv sito Insonora.jpg